ad una giovane donna di Daniela Zangrando

Pattuglie di cavalleria in perlustrazione, ottobre 1918
Courtesy Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto.
Dovrai imparare a godere la bellezza di una ghiandaia
e l’incanto inaccessibile dell’azzurro che ti svolazzerà davanti 
Rapire il profumo intenso della lavanda
strusciando mani e corpo tra cespugli inebriati di sensualità
Dovrai conoscere la solitudine. E accompagnarti all’ingegno, 
alla devota intelligenza, alla passione.
Dovrai imparare a leggere, scrivere, e far di conto
Divorare storie fino a farne ossessione e incessante fame
Imparare il nome delle cose 
e il loro tremore
Prenderti di te cura come il curato di campagna 
in un film in bianco e nero si premura delle anime, 
con ironia, benevolenza, gentilezza. Fermezza.
Dovrai nutrire il condottiero
mai dimentica del pianto e dello sgomento
Non oscurare il desiderio, e non sentirne colpa
Diffidare della cerimoniosità, delle speranze logore, 
delle dichiarazioni che tendono all’eterno 
Non cercare posto sicuro dove fissarti 
una volta per sempre
Non temere la confusione popolosa della tua testa, 
di quelle tante io che sei, 
eremita e puttana, ubriachezza e castità, 
compostezza e alterazione
La furia e le sue deviazioni
Non ricoprire di disprezzo il tuo esser fatalmente madre
Che sia accettazione dell’intraducibile tenerezza 
scritta sulla pelle di pesca del neonato 
portato al mondo
o mescolamento del ventre quando guiderai un’idea 
lentamente al farsi
allunga le mani e prendi quanto puoi della pienezza, 
grattala con le unghie, rubala 
e affondala in un posto solo tuo. 
Sii giovane 
come quei puledri che cadono al suolo 
ma continuano a provare ad alzarsi in piedi, 
sanguinanti e coperti di paglia, pronti a mettersi in viaggio. 
Coraggiosa
Indossa un maglione smagliante e vai. Via andare. 
Perché solo da te dipenderà la salvezza. 

Daniela Zangrando, estate 2020.

ad una giovane donna è dedicata a Francesco Fonassi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s